Sicurezza e Privacy Socio Assistenziale e Sanitario

Corso: Sicurezza e Privacy per i Servizi Socio-Assistenziali e Sanitari

bannermedici

Il corso tratta le problematiche della sicurezza e della privacy (protezione dei dati personali) nell’ambito della gestione e dell’erogazione dei servizi socio-assistenziali e sanitari in ambito pubblico.
Come noto, la gestione dei servizi socio-assitenziali e sanitari presenta numerosi fattori di rischio e di complessità, derivanti dal trattamento di dati sensibili e giudiziari e dalle problematiche di privacy connesse (tutela di minori, maltrattamenti, denuce ed esposti, anche anonimi, affidamenti, personale con disabilità etc.).
Il taglio del corso è molto pratico ed interattivo, ed ampio spazio viene riservato a domande, casi specifici e quesiti da parte dei partecipanti.
Pur senza sacrificare la completezza e il rigore dell’esposizione, la teoria viene tenuta al minimo, per poter dare spazio a case studies ed esperienze concrete; nel corso dell’esposizione sono illustrati e discussi non meno di venti casi reali tratti dal mondo della Pubblica Amministrazione.

A chi è rivolto:

Il corso copre tutti gli aspetti della disciplina in materia di protezione dei dati personali, per cui è rivolto sia a figure apicali che a personale concretamente coinvolto nella gestione e nell’erogazione di servizi sociali, assistenziali e sanitari.
Al corso possono quindi partecipare con profitto le seguenti figure:

  • Responsabili del Settore Servizi Sociali
  • Assistenti Sociali
  • Direttori Sociali
  • Direttori di Aziende Speciali Consortili per la gestione dei Servizi Sociali
  • Responsabili e personale di cooperative sociali
  • Infermieri
  • OSA e OSS

Perché partecipare

Per comprendere e padroneggiare i concetti chiave della normativa sulla privacy.
Per potersi concentrare sugli adempimenti e sui concetti veramente importanti.
Per poter applicare correttamente la normativa in materia di sicurezza e privacy nella gestione e nell’erogazione dei servizi sociali ed assistenziali.
Per gestire correttamente le richieste di accesso alla cartella sociale.
Per gestire adeguatamente la protocollazione e la conservazione della documentazione relativa a dati sensibili e giudiziari.
Per evitare sanzioni amministrative e penali derivanti dall’inosservanza o dalla non corretta applicazione del dettato normativo.
Per tutelare l’immagine e la credibilità dell’Ente.
Per tutelare adeguatamente la privacy dei cittadini e degli assistiti.

Durata

Il corso ha una durata di quattro ore.

Modalità di erogazione:

Il corso può essere erogato secondo le seguenti modalità:

  • frontalmente presso la sede del cliente. In questo caso il relatore si reca fisicamente presso la sede del cliente, dove viene tenuto il corso.
  • in telepresenza, attraverso internet con il supporto di sistemi software di web-conferencing.
  • in video streaming.

Nella modalità frontale e in quella in telepresenza, , il programma del corso può essere modificato per tenere conto di particolari argomenti di interesse o esigenze didattiche dell’Ente o dell’organizzatore/tutor del corso. Inoltre è possibile richiedere la discussione e la risposta a quesiti posti in anticipo dai partecipanti.

Programma sintetico del corso

Modulo 1: Che cos’è precisamente la Sicurezza
Modulo 2: Il contesto normativo e sanzionatorio
Modulo 3: Modalità, presupposti e requisiti per il trattamento dei dati
Modulo 4: Informativa, consenso, casi di esclusione del consenso
Modulo 5: I ruoli e le responsabilità chiave definite dalla legge
Modulo 6: Individuazione di titolari, contitolari, responsabili interni ed esterni.
Modulo 7: La problematica della gestione dei dati sensibili e giudiziari
Modulo 8: Casi reali in ambito socio-assitenziale e sanitario.

 

Download:

pdfScarica la scheda del corso in formato .PDF, contenente il programma dettagliato e la descrizione delle modalità di erogazione.

 

 

 

Share on FacebookEmail this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest