Knowledge Base

Quali sono le principali differenze tra l’accesso agli atti e ai documenti amministrativi ai sensi della L. 241/90 e l’accesso ai dati personali ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. 196/2003

Nel caso di accesso agli atti e documenti amministrativi, chi avanza la richiesta deve fornire una motivazione e l’interesse per l’accesso deve essere diretto, concreto e attuale, e quindi l’accesso può essere negato o limitato.

Nel caso di accesso ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. 196/2003, l’interessato non deve presentare nessuna motivazione e l’accesso, salvo rare e ben identificate casistiche, deve essere consentito.

 

Share on FacebookEmail this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest